Virginia Raggi è l’anticorpo, non la malattia

Virginia Raggi è l’anticorpo, non la malattia Ancora un attacco a Virginia Raggi? Ho visto un paio di video pubblicati da Repubblica.it con il chiaro intento di denunciare un cattivo utilizzo dei vigili urbani romani: denaro pubblico mal utilizzato. Nessuno potrebbe arrivare a conclusione differente, ma quel tipo di testata non si chiede il perché e non lo... Continua »
febbraio 13, 2017 / 0

Cittadini reagisce a Travaglio

Cittadini reagisce a Travaglio Non poteva essere altrimenti. Dopo la decisione della Consulta, aspettando la sentenza, ci si interroga sul futuro della legge elettorale. Le posizioni  tra i partito sono raramente, e solo parzialmente, concordanti, e i suggerimenti da parte dei commentatori della stampa e tv disomogenei come se a decidere dove andare a... Continua »
gennaio 28, 2017 / 0

I tre peccati originali del Mattarellum

I tre peccati originali del Mattarellum Essere un maggioritario uninominale secco, la cui correzione proporzionale prevede liste bloccate, e l’aggirabile meccanismo dello scorporo. Questi sono i tre peccati originali del Mattarellum. Oggi il secretario ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha proposto e promosso questa legge ad essere il candidato a sostituire l’Italicum alla Camera e... Continua »
dicembre 18, 2016 / 0

#IoDicoNo alla mia amica Paola.

#IoDicoNo alla mia amica Paola. La mia amica Paola è una sostenitrice del Sì per il referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre. Mi ha segnalato un lungo ed interessante post a destinazione dei perplessi. L’intento è chiaramente dar loro delle certezze per votare Sì. Rispondo alla mia amica Paola rispondendo ad ogni risposta del post, che... Continua »
novembre 23, 2016 / 0

Cittadini reagisce a Veltroni

Cittadini reagisce a Veltroni Primo appuntamento con “Cittadini reagisce“. Ascolto in TV, e reagisco qui. Stavo per chiamarlo “Cittadini risponde”, ma ammettiamolo, nessuno mi ha domandato nulla. Oggi reagisco alle parole di Veltroni che martedì 15 novembre scorso, ospite da Lilli Gruber ha dichiarato di votare Sì principalmente per tre motivi (nel video da 1:10 a 3:07): crede ci... Continua »
novembre 18, 2016 / 1

Approvate voi il testo della legge costituzionale concernente

Approvate voi il testo della legge costituzionale concernente Approvate voi il testo della legge costituzionale concernente “Disposizioni per l’eradicazione totale di povertà e disoccupazione tra i cittadini italiani” approvato da Ferruccio e pubblicato nella Gazzetta Ufficiosa n. 1 del 26 settembre 2016?” SI        NO Ora! Dovete votare ora! Dai è semplice! Lo ripeto: ERADICAZIONE POVERTA’ DISOCCUPAZIONE... Continua »
settembre 26, 2016 / 0

Se questa non è un’occasione…

Se questa non è un’occasione… Se questa non è un’occasione… In principio furono i principi. Politici incensurati, massimo due candidature, dimezzarsi lo stipendio. Onestà, trasparenza, nessuno deve rimanere indietro. Uno vale uno, intelligenza collettiva, la base. Volevamo cambiare il mondo, volevamo cambiare la politica, e ci stiamo riuscendo. Arrivammo anche a dire che il M5S sparirà... Continua »
maggio 16, 2016 / 0

Voto disgiunto contro le foglie di fico

Voto disgiunto contro le foglie di fico A meno di un mese dalle elezioni amministrative in ben oltre 1.000 comuni italiani, attraverso gli schermi tv, internet, e giornali, le nostre case sono invase dai volti più o meno noti dei candidati al ruolo di sindaco. Candidati o foglie di fico? Discutendo con amici e conoscenti, commentando su... Continua »
maggio 7, 2016 / 0

L’emendamento Cittadini per la partecipazione dei cittadini

L’emendamento Cittadini per la partecipazione dei cittadini Persa una battaglia, ma non la guerra. L’Italicum è stato approvato e firmato, è legge. Ma sarà una legge effettiva, ed efficacemente lesiva, solo se la riforma costituzionale terminerà indenne il suo percorso. Se non dovesse essere mai approvata, o se gli italiani la bocceranno nelle urne nel referendum senza quorum... Continua »
maggio 16, 2015 / 0

Autoritari

Autoritari Autoritari perché la legge è stata creata fuori dal parlamento, stravolta al senato grazie al maxi emendamento Esposito limitando a cangurate l’azione dell’opposizione, ed infine come a preparare il terreno ad un nuovo ventennio, al pari della legge Acerbo del 1923, il governo chiede la fiducia. Autoritari perché considerano l’articolo... Continua »
aprile 28, 2015 / 0