Verso l’Europa

verso l'EuropaLa settimana scorsa abbiamo selezionato i nostri candidati per le elezioni Europee del prossimo maggio. Adesso andiamo in viaggio verso l’Europa.

Mi ero messo a disposizione, e non mi sarei aspettato tanta considerazione, affetto e fiducia da parte di sconosciuti che mi hanno contattato per esprimermi il loro sostegno. Di questo non posso che essere orgoglioso e umilmente ringraziare. Ovviamente sapevo che sarebbe stata dura, e quando ho visto più di 850 candidati al primo turno nel Lazio, di cui circa 750 nella provincia di Roma, ho capito che sarebbe stato impossibile. E così è stato. Per semplice curiosità personale, spero di scoprire un giorno i risultati del primo turno.

L’idea di separare il primo turno per regione è stata un’ottima idea. Visti i risultati, è apparso subito evidente come i candidati di piccole regioni sarebbero stati svantaggiati rispetto a quelli delle regioni più popolose. Il filtro per provincia ha però sortito lo stesso effetto, i candidati delle provincie più piccole sono stati svantaggiati rispetto a quelle più popolate. Al secondo turno delle europarlamentarie, per la circoscrizione Centro dove io ho votato, gli undici candidati del Lazio erano tutti provenienti dalla provincia di Roma. Spero che questa lezione serva per la prossima volta. Non si smette mai di imparare.

Ovviamente non importa, come avevo detto e scritto, l’importante è portare onestà e trasparenza nelle istituzioni europee. Tra i candidati che saranno in lista ho il piacere di conoscerne personalmente almeno quattro (Francesco Attademo nel Nord-Ovest, Fabio Massimo Castaldo nel Centro, Melania Pomante nel Sud, Nicola Marini nelle Isole). Quattro persone di cui mi fido, quattro candidati che esprimono al meglio gli ideali che con il M5S cerchiamo di portare avanti, affinché la nostra rivoluzione oltrepassi le frontiere dello stivale.

Prossima tappa: il parlamento europeo. Portiamo la volontà di cambiamento, la volontà di restituire ai cittadini le istituzioni che appartengono loro. Solo così saremo tutti conCittadini europei.

Precedente Cittadini a disposizione dei cittadini Successivo La nostra campagna